20/06/2019, 17:32 | Di La Redazione | Categoria: Nazionali

Barella: "Non penso al mercato"

"Il prezzo non lo faccio io"

Nicolò Barella ha parlato in sala stampa presso il centro Isokinetic a Bologna, durante il ritiro della Nazionale Under 21, in seguito alla sconfitta conto la Polonia.

Ecco le parole del centrocampista rossoblù, come riportato da TMW:

"Sabato dobbiamo vincere. Non siamo più padroni del nostro destino, siamo dispiaciuti ma conncentrati allo stesso tempo. Con il Belgio dovremo essere più uomini. Giocare con più attributi. Abbiamo tutti lo steso obiettivo.

Nel primo tempo contro la Polonia abbiamo giocato un bellissimo calcio, abbiamo avuto occasioni senza essere cinici. Poi loro si sono abbassati tutti facendo quasi una linea a 8; l'unico spazio che ci lasciavano erano sulle fasce e quindi eravamo obbligati ad andare lì.

Il mio fallo da cui è scaturita la punizione? La sensazione sul campo è che l'avversario si sia buttato su di me: secondo me non è fallo. In due partite non ho preso ammonizioni.

Il mio Europeo? Posso fare meglio, sicuramente. Come tutti, del resto.

Dobbiamo scendere in campo contro il Balgio innanzitutto dobbiamo pensare a vincere e basta. Poi punteremo l'orecchio sull'altra partita però sono sicuro che la Spagna farà il suo. Possiamo anche passare come secondi ma se non vinciamo con il Belgio sarà tutto inutile.

Io ogni giorno sui giornali? È un'occasione troppo importante per leggere i giornali o le pagelle. Mercato? Il prezzo non lo faccio io, lo fanno le società. Non penso al mercato".

 

La Redazione

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK