18/05/2019, 00:00 | Di Antonello Cossu | Categoria: Live

PARI E SALVEZZA MATEMATICA!

Gol di Pavoletti, beffa finale su rigore: Genoa-Cagliari 1-1. La cronaca

Il Genoa per conquistare i 3 punti necessari alla salvezza matemica e per ritrovare una vittoria che manca dal 2-0 interno contro la Juventus. Il Cagliari per i medesimi motivi, ma forte di una situazione di classifica migliore che diventerebbe rosea con l'aggiunta di un paio di ulteriori trionfi. L'anticipo sarà valido per la 37esima giornata di Serie A, calcio d'inizio fissato alle 18:00.

Genoa-Cagliari: statistiche Opta (Eurosport)

40° incontro tra Genoa e Cagliari in Serie A, il bilancio sorride ai sardi con 15 vittorie contro le 13 del Grifone, 11 pareggi completano il bilancio.

Il Cagliari ha ottenuto una clean sheet nell'ultima sfida in Serie A contro il Genoa, dopo aver subito almeno un gol in tutti i precedenti 11 incontri nel massimo campionato.

Il Genoa ha vinto tutte le ultime tre sfide interne contro il Cagliari in Serie A, ma non ha mai raccolto quattro successi consecutivi in casa contro i sardi. Il pareggio al Ferraris manca dal 15 aprile 1995.

Il Genoa non vince da otto partite di campionato, parziale in cui ha ottenuto solo tre pareggi: non ha mai segnato più di una rete in queste gare (quattro gol).

Il Cagliari ha perso tutte le ultime tre partite di campionato, non arriva a quattro sconfitte di fila da ottobre 2017 in Serie A (cinque in quel caso).

Il Cagliari ha vinto solo una delle ultime 16 trasferte di campionato: quattro pareggi e 11 sconfitte per i sardi nel parziale.

Il Genoa ha segnato due gol nei primi 15 minuti di gioco, in questo campionato solo il Chievo ha fatto peggio (zero) – nessuna squadra ha invece concesso più reti del Cagliari nello stesso intervallo di tempo (11).

In questo campionato Krzysztof Piatek ha segnato 13 gol con la maglia del Genoa: i migliori quattro marcatori dei liguri nella Serie A 2018/19 ne hanno realizzati 14 in totale (Kouamé, Pandev, Sanabria, Lazovic).

L’attaccante del Genoa Goran Pandev ha segnato nell’ultimo turno di campionato: non va a segno per due gare di fila da maggio 2017 in Serie A.

L’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti ha giocato 44 partite in Serie A con la maglia del Genoa, realizzando 23 gol.

Genoa-Cagliari: la vigilia di Prandelli e Maran

Partita importante per entrambe le compagini ma soprattutto per il Genoa e Cesare Prandelli, il quale ha sottolineato ai media presenti i sala stampa la necessità di rimanere tranquilli.

“La squadra ha lavorato bene. Abbiamo cercato di sgomberare la testa e ricaricare le energie. Il ritiro anticipato è stata una richiesta dei calciatori, consapevoli dell'importanza della partita di domani. La difficoltà maggiore potrebbe essere la frenesia. Il Cagliari è squadra già salva, ma ben organizzata. In settimana abbiamo avuto due o tre problemini, ma in linea di massima abbiamo recuperato tutti i calciatori. Sugli undici titolari ho ancora qualche dubbio e questa cosa l'ho fatta capire alla squadra. Alcuni giocatori sono in ballottaggio e lo saranno fino all'ultimo minuto. Vivo questa partita con grande responsabilità. I nostri attaccanti non devono sentirsi addosso responsabilità ancora più grandi. Devono avere fiducia. Su Pavoletti massima attenzione. Criscito farà 200 partite con il Genoa, ma la sua importanza è sempre stata decisiva. Il presidente Preziosi ha saputo toccare i tasti giusti in questi giorni, è stato bravo a tenere alta l'autostima di tutti. Siamo stati circondati da tanto affetto e abbiamo ricevuto molti messaggi d'amore. Mazzitelli e Lazovic ancora out, ma Biraschi, Lerager e Zukanovic sono tutti recuperati. Non dobbiamo pensare ai risultati degli altri. Dobbiamo lottare fino all'ultimo minuto dell'ultima giornata".

Rolando Maran ha invece puntato i riflettori sull'impegno che il Cagliari non può mai lesinare per ottenere risultati, soprattutto a fine stagione.

"Perdiamo solo Ceppitelli e Faragò, gli altri sono disponibili. Il recupero di Ionita è importante. Non dobbiamo soffermarci su chi manca, abbiamo visto che in questa stagione abbiamo avuto assenza importanti, ma sono convinto che tutti possano dare il loro importante contributo. Le squadre dietro di noi stanno tutte facendo una corsa, a fine stagione tutte ritrovano energie impensabili. Noi però dobbiamo pensare solo a noi, è vero che veniamo da tre sconfitte ma avete visto come sono arrivate e avete visto anche come abbiamo giocato. A due partite dalla fine ci sono molte situazioni in ballo, nell'arco di due partite possono cambiare diverse cose, quindi vuol dire che tutte le squadre sono allo stesso livello. Castro? Non può partire da titolare ed è passato troppo poco tempo da quando è tornato. Potrà sicuramente migliorare il minutaggio, però. Non ho dato spazio a chi aveva giocato meno per premiarlo, ma perchè vedevo il loro impegno sul campo, io ragiono così. In queste due ultime settimane giocherà chi si sarà impegnato di più in settimana. Pellegrini distratto dal mondiale? No, si è allenato con l'impegno di sempre. Ho abbastanza chiara la formazione ma mi lascio qualche dubbio, abbiamo lavorato bene e sono convinto che andremo a fare una grande gara. Cerri-Pavoletti è una delle ipotesi, hanno dimostrato di poter avere un buon rendimento insieme. Io sono convinto che di ogni coppia si possano sfruttare determinate caratteristiche. A noi dell'ambiente di Genova deve importare poco e, anzi, dobbiamo trarne vantaggio. Ci aiuterà a entrare in partita. La gara contro la Roma è quella che mi ha lasciato di più l'amaro in bocca. Contro la Lazio sapevo che avremmo potuto incontrare una squadra tosta, e l'ha dimostrato mercoledì in Coppa, ma contro la Roma avremmo potuto fare nettamente meglio".

Genoa-Cagliari: i precedenti della sfida

Domani il Cagliari affronterà il Genoa. Sono 29 i precedenti tra i due club in terra ligure, tra Serie A e B: 15 le vittorie dei genovesi, 5 quelle dei sardi, 9 i pareggi. 56 i gol segnati dai padroni di casa, 35 quelli ospiti.

Genoa-Cagliari: la designazione arbitrale

Rese note le designazioni arbitrali per la penultima gara di campionato. A Marassi (ore 18:00) Genoa-Cagliari verrà diretta dal Sig. Valeri che sarà coadiuvato da Passeri e Tolfo. Il quarto uomo sarà Piccinini. Al Var La Penna, Avar Costanzo.

FORMAZIONI UFFICIALI

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic; P. Pereira, Bessa, Radovanovic, Veloso, Criscito; Pandev, Lapadula All.: Prandelli.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Srna, Pisacane, Klavan, Cacciatore, Lu. Pellegrini; Barella, Bradaric, Ionita; Cerri, Pavoletti  All.: Maran.


Buon pomeriggio a tutti i lettori da Antonello Cossu e dalla redazione di www.blogcagliaricalcio.net, benvenuti alla cronaca scritta di Genoa-Cagliari, match valido per la 37^ giornata di Serie A. Le due squadre si trovano sul campo per il consueto riscaldamento, calcio d'inizio fissato alle 18:00.

Squadre in campo.

1' FISCHIO D'INIZIO DI GENOA-CAGLIARI, PRIMO POSSESSO APPANNAGGIO DEGLI OSPITI!

2' Il Cagliari comincia alto con l'intezione di recuperare subito il pallone e provare a far male al Genoa.

4' Buon lancio dalle retrovie di Bradaric per Cerri, Radu esce e anticipa l'attaccante subendo anche una carica. Calcio di punizione per il Genoa.

7' Momento favorevole ai liguri che tentano di aumentare i ritmi e di alzare il proprio baricentro.

10' Genoa ancora in avanti, tiro cross di Bessa sull'esterno della rete. Rimessa dal fondo per il Cagliari.

12' Criscito prova una conclusione difficile dalla distanza, palla lontanissima dalla porta difesa da Cragno.

15' Calcio di punizione al limite guadagnato da Pandev. Occasione molto interessante per Veloso.

16' Palla ampiamente fuori. Si riparte dalla rimessa.

18' Partita piuttosto spezzettata dai vari falli, più agonismo che qualità in campo fino a questo momento.

21' Buon calcio di punizione guadagnato da Cerri con la sua specialità, la protezione della palla.

22'    Primo giallo del match per Ragnar Klavan, reo di aver trattenuto Pandev durante una ripartenza.

23' Cacciatore è preciso nel chiudere Lapadula in area di rigore, angolo per i rossoblù.

26' Grande parata di Cragno! Cacciatore devia un tocco di Bessa e costringe il portiere azzurro a compiere l'ennesimo prodigioso intervento della stagione.

29' Cragno salva ancora il Cagliari! Lapadula fa la sponda per Pandev che controlla, entra in area e conclude angolando il sinistro; Cragno si distende e blocca la sfera in due tempi. Altra parata decisiva del numero 28 del Cagliari.

31'    Cartellino giallo per Criscito, fallo duro e in ritardo su Srna.

33' Meglio il Genoa alla mezz'ora ma Cagliari sempre vivo e in partita.

36' Che occasione per Pavoletti! Lancio da dietro per il bomber dei sardi che prende posizione, salta Radu ma perde il controllo del pallone e viene chiuso dalla retroguardia genoana.

39' Si accende un mezzo battibecco tra Radovanovic e Cerri a seguito di uno scontro involontario, Valeri redarguisce entrambi e fa riprendere il gioco.

40' GOL DI PAVOLETTI, CAGLIARI AVANTI! IL NUMERO 30 METTE GIU' DI PETTO UN PALLONE ALTO, SI GIRA FACENDO SECCO GUNTER E INSACCA CON UN DESTRO IMPRENDIBILE LA RETE CHE VALE IL PROPRIO RECORD PERSONALE DI SEGNATURE IN SERIE A.  1-0 CAGLIARI!

43' Ottima chiusura di Cacciatore prima e Pisacane poi su Lapadula, pallone avanti e sardi che ripartono.

45' 1 minuto di recupero.

46' Duplice fischio di Valeri, Cagliari in vantaggio 1-0 sul Genoa grazie al gran gol di Pavoletti. Dopo l'intervallo il secondo tempo della sfida.

45' Comincia la ripresa di Genoa-Cagliari, padroni di casa alla battuta. Kouamé fa il proprio ingresso in campo rilevando Pereira.

47' Fuorigioco di Lapadula, calcio di punizione per il Cagliari.

50' Primi minuti di grande pressione del Genoa ma nessuna occasione pericolosa creata dagli uomini di Prandelli.

53' Ancora i liguri in possesso del pallone, tuttavia il Cagliari pare reggerere bene le offensive degli attaccanti rossoblù.

56' Il Grifone attacca a pieno organico, sardi tutti dietro la linea del pallone a difendere ordinatamente.

59' Cerri guadagna un calcio di punizione in zona trequarti offensiva i che fa respirare la squadra.

61' Imbucata di Kouamé per Pandev, deviazione della difesa e calcio d'angolo.

63' Che occasione per Kouamé! Destro a botta sicura dell'ivoriano sugli sviluppi di un corner, Zukanovic è sulla traiettoria e neutralizza il tiro del compagno.

65' Continua il forcing del Genoa, alla squadra di Prandelli sta mancando la giocata in fase di rifinitura.

66' Cambio per il Cagliari: fuori Pavoletti a causa di un guaio muscolare, dentro Joao Pedro

68' Colpo di testa del giovane attaccante ivoriano del Genoa, Cragno blocca senza problemi.

71' Altra girata aerea, questa volta di Zukanovic, ma medesimo esito, Cragno para sicuro.

74' Secondo cambio per Prandelli: fuori Lapadula e dentro Sanabria.

75' Sostituzione anche per Maran: fuori Cacciatore, autore di un'ottima prova, e dentro Romagna.

77'    Giallo per Veloso, takle in ritardo su Pellegrini.

80' Terzo ed ultimo cambio per Maran: fuori Cerri e dentro Valter Birsa.

82' Ultimo cambio anche per il Genoa: fuori Biraschi e dentro Pezzella.

84' Super intervento di Radu! Il portiere romeno compie un'autentica prodezza sulla spizzata di testa di Romagna e mantiene in partita i suoi. Cagliari vicinissimo al gol che avrebbe chiuso i giochi.

87' Proteste vibranti dei giocatori genoani per un presunto tocco di mano di un difensore del Cagliari in area, silent check in corso.

88' On field review di Valeri e calcio di rigore per il Genoa.

89' Criscito sul dischetto, Cagliari che si affida a Cragno.

89' Criscito spiazza il portiere dei sardi e riporta la sfida in parità, 1-1 dunque al Ferraris.

90' 5 minuti di recupero.

91' Il Genoa crede nella rimonta, la tensione è palpabile nei protagonisti.

93'    Rosso diretto per Pezzella a seguito di un'entrata durissima ai danni di Barella. Genoa in 10 in questo finale.  

95' FINISCE QUI, TRIPLICE FISCHIO DI VALERI! IL GENOA RIPRENDE IL CAGLIARI NEL FINALE CON UN RIGORE DI CRISCITO, PER I SARDI RETE FANTASTICA DI PAVOLETTI E SALVEZZA MATEMATICA!

Per Cagliari Genoa è tutto da parte di Antonello Cossu, un piacevole proseguimento di serata a tutti i lettori. Rimanete collegati a www.blogcagliaricalcio.net per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti.

Antonello Cossu

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK