13/02/2014, 10:21 | Di Ignazio Pisanu | Categoria: Interviste

Gigi Cagni bacchetta il Cagliari

Il tecnico ex Empoli, Samp e Spezia mette in guardia i rossoblù

Gigi Cagni, ex tecnico di Empoli Samp e Spezia, ai microfoni di CalcioNews24 dice la sua in merito alla lotta salvezza. Per il tecnico la situazione è molto equilibrata, come dimostra la classifica corta. Tuttavia non manca di "bacchettare" e mettere in guardia il Cagliari.

"In questo momento non vedo nessuna squadra penalizzata rispetto alle altre, i punti sono pochi. Fino ai 24 si è dentro la lotta, quindi fino al Cagliari, ma i rossoblù devono cambiare marcia per salvarsi".

L’esperto tecnico mette in luce un altro dato di fatto: tra le squadre in lotta per la salvezza il Cagliari è una delle poche a non aver cambiato allenatore.

“Io lo dico da tanto tempo che i presidenti devono avere idee diverse. Se prendi un allenatore devi credere molto sulle sue idee e il suo modo di lavorare. A meno di cataclismi, tu devi tenere il tuo allenatore. Il Cagliari in questo senso ha dei vantaggi.”

Cagni spende una riflessione sul mercato invernale, con particolare riferimento al Sassuolo, che ha cambiato tecnico e gran parte dei titolari.

"Tante squadre hanno cambiato molto a gennaio. Io sono dell'idea che nel mercato invernale non metti a posto le cose i punti che separano le squadre in ballo son pochissimi e che nessuno può – a oggi – sentirsi salvo.”

Ignazio Pisanu

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK