07/11/2018, 11:33 | Di La Redazione | Categoria: Interviste

Riva e quell'intervista: "Ci chiamavano pecorai, abbiamo trasformato i fischi in applausi"

"Il calcio di oggi? Non lo consiglio a nessuno"

"Immagina una cosa - che anche se sei giovane riesci a conoscere perché c'è stato qualche genitore o parente che te lo racconta - ti viene voglia di dimostrare affetto a quella squadra che compì una grande impresa.

I miei compagni dell'epoca sono amici nel vero senso della parola. Chi ha fatto dieci anni qua si sente sardo, per davvero. Abbiamo tolto l'abitudine brutta di chiamarci pecorai: quando uscivamo dal campo ci applaudivano, non avevano più ragione, specie al Nord, di insultarci". Sono le parole di Gigi Riva, rilasciate al nostro giornalista Marco Zucca, in data 13 giugno 2015, all'Hotel Regina Margherita di Cagliari, che ospitava la mostra dedicata ai rossoblù degli anni d'oro.

Aggiunse Riva

"Il calcio oggi? Non lo consiglio a nessuno, ci sono inghippi che non fanno piacere. Ai più piccoli direi di giocare a calcio, ma facendolo solo per passione".

La Redazione

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK