12/02/2018, 08:56 | Di Marco Zucca | Categoria: Il Borsino Rossoblù

Castan invalicabile, Barella non convince in regia e Farias sbaglia l’ultima giocata: le pagelle rossoblù

Le pagelle del Cagliari, che pareggia a Sassuolo

Cragno: 6. Non particolarmente impegnato, si oppone a deboli conclusioni ed esce con efficacia su Babacar. Male in occasione di un rinvio.

Andreolli: 6+. Poco preciso in fase di impostazione, è abile a divenire un “muro” e non concedere nulla agli avversari. Rimedia un giallo per un intervento su Politano.

Ceppitelli: 6. Esce bene palla al piede, nonostante non fosse al meglio dopo uno scontro di gioco. Ci prova in avanti con un colpo di testa che termina alto. Troppi errori, come per Andreolli, in impostazione.

Castan: 6.5. Terza gara in rossoblù e terza prestazione convincente: pulito in tutti gli interventi, migliora col passare dei minuti dopo qualche incertezza iniziale nel controllo palla, divenendo invalicabile.

Padoin: 6. Spinge con frequenza nel primo tempo, rintanandosi in copertura nel secondo tempo dove, dopo l’ingresso di Dessena, viene spostato a sinistra.

Ionita: 5.5. Tanta corsa e pressing ma nessun pericolo, se non un tiro da dimenticare, in fase offensiva.

Cigarini: 6. Alcuni palloni controllati male, forse anche a causa del terreno, prima dell’uscita per infortunio (Dal 26’ Sau: 5.5. Prova senza successo a tenere palla e non crea grattacapi agli avversari).

Barella: 6. Positivo come mezzala, con ottime chiusure e ritmo, va invece male in cabina di regia, dove perde una miriade di palloni e non è capace di dettare i tempi. Mezzo punto in più per il giallo non rimediato (è una notizia) e per la conclusione da centrocampo che nei minuti finali per poco non sorprendeva Consigli.

Lykogiannis: 5.5. Ancora timido, soffre l’intraprendenza di Lirola ma riesce comunque ad effettuare alcuni cross. Non ha i novanta minuti nelle gambe e si vede: deve continuare a prendere confidenza col nostro campionato ed essere capace di cambiare più spesso il passo (Dal 72’ Dessena: 6. Schierato a destra, rispetta i dettami del tecnico, non forzando mai la giocata).

Joao Pedro: 5.5. Dialoga bene con Farias, si rende protagonista di un liscio sull’assist proprio del compagno brasiliano, poi nella ripresa si spegne, rallentando in maniera considerevole il ritmo.

Farias: 5+. Si mette in mostra soltanto per un tiro al volo centrale che non sorprende Consigli. Per il resto, si perde dopo buone giocate quando arriva al limite dell’area del Sassuolo (Dal 75’ Pavoletti: sv.).

Lopez: 6. Imposta una partita basata sull'aggressività nella parte iniziale e sulla strenua difesa a partire dal secondo tempo. Dovrà lavorare maggiormente sulla capacità da parte degli attaccanti di impensierire i portieri avversari.

Marco Zucca

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK