21/08/2019, 10:09 | Di Giovanni Podda | Categoria: Approfondimenti

La giusta scelta

Nella prima partita ufficiale, Marco Rog con un prestazione senza fronzoli, appare già pronto a svolgere un ruolo da protagonista nella mediana isolana

2019
2019

Il terzo turno di Coppia Italia evidenzia l’accuratezza con cui sono stati scelti i nuovi innesti all’interno della rosa rossoblù, esempio principe è stato quello di Marco Rog che sin dai primi minuti di gara contro il Chievo Verona ha mostrato di essere un centrocampista di spessore pronto a ritagliarsi un ruolo da titolare nonché esprimersi ad alti livelli in qualsiasi ruolo della mediana.

Il croato classe’95 sembra essersi adattato rapidamente alla nuova esperienza in terra sarda, dove ha mostrato sin da subito, quali siano le sue principali caratteristiche tecniche, ovvero,una ottima visione di gioco, un dribbling stretto e l’abilità di inserirsi in zona gol.

Quest’ultima, sfruttata immediatamente mettendo in rete la palla del due a zero al diciassettesimo del primo tempo, deliziosamente confezionata per l’occasione dalla coppia Nainggolan-Pinna.

Sicuramente se il buongiorno si vede dal mattino, il ventiquattrenne ex Dinamo Zagabria non farà rimpiangere chi l’ha preceduto nel suo ruolo e soprattutto affiancato da colleghi di reparto del calibro Nainggolan, Castro, Nandez, Oliva e Cigarini, non potrà che trovare il supporto giusto per poter esprimere al meglio tutte le sue qualità tecniche.

Giovanni Podda

tags rog

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK