10/08/2019, 08:27 | Di Luca Neri | Categoria: Approfondimenti

L'ultimo ballo di Rafael

Il portiere rossoblù chiamato a sostituire Cragno

Farsi trovare pronto. Non importa perché o in che modo, importa quando;  il quando si chiama trauma contusivo distorsivo della spalla destra. Quella di Alessio Cragno, che dopo un anno di lesa maestà agli dei del calcio ha inevitabilmente attirato le invidie dell’Olimpo: l’infortunio del portiere nato a Fiesole lo costringerà a cominciare la stagione ai box.

Ed ecco che là dietro, dalla seconda fila, è pronto a ruggire Rafael de Andrade Bittencourt Pinheiro, per tutti Rafael. Il vice dell’Uomo Cragno avrà la sua opportunità, quella che ha sempre sfruttato a dovere nei 34 precedenti in cui ha indossato i guanti rossoblù. A 37 anni compiuti, l’estremo difensore ha raggiunto la totale maturità calcistica e, nel corso degli ultimi campionati, si è messo in luce come un secondo affidabilissimo e più che apprezzato.

Solo un titolare in versione fantascientifica, come l’Alessio della  passata stagione, ha evitato che la piazza chiedesse a gran voce il verdeoro tra i pali (come altre volte era successo negli anni scorsi). Quella di quest’anno sarà una delle ultime occasioni, una delle restanti cartucce che Rafael avrà a disposizione per ribadire alla Serie A di essere un grande portiere, prima che una riserva deluxe.

In realtà questo ruolo gli calza a pennello, probabilmente in virtù di una delle caratteristiche salienti del suo repertorio: la concentrazione. Lo sguardo spiritato, quasi posseduto, che l’estremo difensore sudamericano esibisce in campo è l’emblema di un focus sulla gara che sfiora l’inverosimile, difficilmente riscontabrile in suoi coetanei. Questa specialità della casa gli ha consentito di restare per anni sulla breccia, in attesa dell’ultimo ballo arrivato proprio ora quando, a fine carriera, Rafael è chiamato all’impresa più grande: non far rimpiangere il miglior portiere dell’ultima Serie A.

Luca Neri

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK