07/11/2018, 09:00 | Di Marco Castoni | Categoria: Approfondimenti

Prima o poi…

Nonostante un’ottima prestazione Pisacane ha commesso l’errore che ha consentito alla Juve di trovare il gol del vantaggio

2017
2017

Attraverso un rendimento costante Fabio Pisacane è riuscito nell’intento di ritagliarsi un ruolo importante all’interno delle gerarchie di Maran. Uno status guadagnato man mano e a scapito del promettente Romagna, complice anche l’assenza del titolare designato Klavan.

Come suo solito, a Torino Pisacane ha disputato una gara da incorniciare, se non fosse che dopo pochi secondi, un suo sbilenco rinvio si è trasformato nell’involontario invito che la formazione bianconera non ha sprecato siglando la rete dell’1-0.

Una fattispecie non nuova quella verificatosi al cospetto della Juventus e che evidenzia un limite pericoloso nelle corde del difensore campano. Preciso e attento in fase di chiusura, nutre eccessiva fiducia nelle proprie capacità palla al piede e in fase d’impostazione, esponendo così i propri compagni a situazioni pericolose. Un lusso che una formazione come quella guidata da Maran non può permettersi considerando le non poche difficoltà nel concretizzare l’indiscutibile mole di gioco prodotta.

L’errore commesso vanifica solo in parte una prestazione oltremodo positiva di Pisacane e compagni, che tuttavia occorre venga tenuto in debita considerazione, orientando l’operato di un collettivo in crescita e sempre più consapevole dei propri mezzi. La prossima sfida con la Spal infatti si configura come occasione preziosa ed in grado di stabilire quali possano essere le mire della truppa guidata da Maran.

Un nuovo risultato positivo sorretto da una prestazione corale e propositiva darebbe un diverso valore all’onorevole sconfitta rimediata a causa di Ronaldo e company, rilanciando prontamente mire e ambizioni.

Marco Castoni

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK