15/10/2018, 09:43 | Di Giovanni Podda | Categoria: Approfondimenti

Il soldato Pisacane

Il difensore napoletano rappresenta sempre più una risorsa fondamentale per la retroguardia sarda

2017
2017

Lo scugnizzo napoletano  con il passare delle stagioni in maglia rossoblù non smette di sorprendere per tenacia, capacità e voglia di mettersi a disposizioni del tecnico e della squadra.

Nonostante le sole quattro presenze in questa stagione il classe ’86 ha mostrato di essere una pedina su cui gli isolani possono contare ciecamente, anche senza la certezza di un posto da titolare e partendo spesso dalla panchina.

Sicuramente l'esempio calzante si è materializzato nella delicatissima sfida contro il Bologna dove Pisacane chiamato in causa dal primo minuto ha svolto egregiamente il ruolo di difensore centrale in coppia con Romagna, tenendo a bada gli avanti del Bologna senza eccessiva difficoltà nonostante già al venticinquesimo minuto del primo tempo il suo cognome fosse già  annoverato nel tabellino degli ammoniti dell'arbitro Pasqua.

La capacità e la solerzia di saper aspettare il proprio turno dimostrano ancora una volta che il soldato Pisacane non può che considerarsi un esempio per lungimiranza e maturità calcistica, su cui mister Maran potrà fare sicuro affidamento da qui alla fine del campionato.

Giovanni Podda

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK