19/05/2018, 08:00 | Di Fabio Loi | Categoria: Approfondimenti

Cagliari, il Crotone nel destino

La rivalità tra sardi e pitagorici continua: dalla lotta in B alla A da neopromosse e ora un nuovo duello a distanza per restare nel tempio del calcio italiano

2017
2017

Due anni or sono erano rivali in cadetteria e hanno dato vita ad un duello strabiliante fino all’ultimo minuto. Poi l’anno seguente la salvezza tranquilla per l'una e l’altra che compie l’impresa della vita, pur scalando la stessa montagna.

Ora Cagliari e Crotone si ritrovano, forse per un curioso segno del destino, a giocarsi la permanenza nel tempio principale del nostro calcio negli ultimi 90 minuti. I sardi hanno un punto di vantaggio sui pitagorici: 36 punti per la squadra di Lopez contro i 35 degli uomini di Zenga.

Entrambe avranno impegni complicati: i rossoblù in casa contro un’Atalanta che sarà in Europa League anche l’anno prossimo (da capire se la Dea approderà direttamente alla fase ai gironi oppure partirà dai preliminari), mentre i calabresi se la vedranno sull'ostico campo di un Napoli comunque determinato a congedarsi da questo campionato con onore.

Queste due squadre, quasi sicuramente, oltre a essere determinate nell’ottenere un risultato che possa permettere loro di arrivare alla meta finale, vorranno sapere cosa farà l’altro e tirare poi le somme a fine gara. Il countdown è partito e ora la palla passa al campo, che emetterà il suo inequivocabile verdetto.

Fabio Loi

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK