16/05/2018, 08:00 | Di Fabio Loi | Categoria: Approfondimenti

Cagliari, all'ultimo respiro: ecco tutte le combinazioni per la salvezza

Il destino di chi salverà e chi invece dovrà scendere nell’inferno della cadetteria si deciderà negli ultimi 90 minuti di campionato. A regnare è l’equilibrio

Novanta minuti per decidere il destino di un’intera ragione. La lotta salvezza sta per scrivere i suoi ultimi verdetti. Indubbiamente c’è grande equilibrio e le contendenti che combattono per rimanere in Serie A sono 5: Udinese, Chievo, Cagliari, Spal e Crotone. Ecco quali sarebbero le combinazioni possibili per questo rush finale.

Primo Caso -  4 squadre a quota 38 punti – Udinese in B: Tra le combinazioni possibili indubbiamente è quella di più difficile realizzazione. Se Chievo e Udinese dovessero pareggiare e contemporaneamente Spal, Crotone e Cagliari vincessero rispettivamente contro Sampdoria, Napoli e Atalanta, allora sarebbe l’Udinese a scendere in cadetteria.

La compagine ora allenata da Igor Tudor, a livello di scontri diretti, ha perso entrambe le volte con il Crotone e con il Cagliari, ha perso e pareggiato con la Spal così come negli scontri col Chievo Verona. Con questo tipo di scenario, ecco quale sarebbe la nuova classifica nella zona retrocessione:

Cagliari (39) – Spal (38) – Crotone (38) – Chievo (38) – Udinese (38) = Udinese in B

Secondo Caso – Tris di squadre a 38 punti e bagarre in classifica – Crotone in B: Nel secondo scenario, solo 3 compagini possono arrivare a toccare quota 38 punti in classifica generale. Si tratterebbe della Spal (se dovesse vincere con la Sampdoria), del Crotone (vincendo a Napoli) e il Chievo pareggiando col Benevento.

L’Udinese e il Cagliari, vincendo le rispettive gare, sarebbero salve matematicamente. In questo caso, con arrivo in ammucchiata, ad avere la peggio sarebbe il Crotone per via degli scontri sfavorevoli contro Spal e Chievo.

Se invece la Spal dovesse vincere contro la Sampdoria, il Crotone espugnasse il San Paolo di Napoli e l’Udinese pareggiasse col Bologna, con Chievo e Cagliari vincenti, sarebbe ancora il Crotone a farne le spese. Ecco, quindi, in base a queste due possibilità, la nuova classifica in zona salvezza:

Udinese (40) – Cagliari (39) – Spal (38) – Chievo (38) – Crotone (38) = Crotone in B
Chievo (40) – Cagliari (39) – Spal (38) – Udinese (38) – Crotone (38) = Crotone in B

Terzo Caso – Tris di squadre a quota 37 punti e bagarre in classifica – Udinese in B: Questo scenario può accadere solo se: l’Udinese e il Chievo perdono rispettivamente contro Bologna e Benevento, il Cagliari pareggia con l’Atalanta e Spal e Crotone compiono l’impresa di battere Sampdoria e Napoli.

Con questo tipo di situazione, sarebbe l’Udinese a retrocedere insieme a Hellas e Benevento. I friulani ha scontri diretti sfavorevoli col Cagliari (due sconfitte tra andata e ritorno) e col Chievo (un pari e una sconfitta). Di conseguenza, ecco quale sarebbe la classifica finale:

Crotone (38) – Spal (38) – Cagliari (37) – Chievo (37) – Udinese (37) = Udinese in B

Quarto Caso - Tris di squadre a 36 punti e bagarre in classifica – Crotone in B: Questo tipo di scenario piò avvenire solo se: Spal e Crotone pareggiano e il Cagliari perde (a quel punto i risultati di Chievo e Udinese non avrebbero rilevanza in termini di classifica).

Con una classifica così avulsa, sarebbe il Crotone a salutare la Serie A. Ecco qui di seguito come diventerebbe la nuova classifica in zona salvezza:

Udinese e Chievo (37 o più punti) – Spal (36) – Cagliari (36) – Crotone (36) = Crotone in B

Quinto Caso – Gli scontri diretti: Infine, come ultima situazione analizzata, ecco nel dettaglio quali sarebbero le situazioni degli scontri diretti tra le squadre che lottano per la salvezza in questa Serie A edizione 2017-2018.

Spal e Crotone a 35, 36 o 38 punti = Crotone retrocesso

Spal e Cagliari a 36 punti = Spal retrocessa

Crotone e Cagliari a 36 punti = Crotone retrocesso

Chievo e Cagliari a 37 punti = Cagliari retrocesso

Udinese e Chievo a 37 punti = Udinese retrocessa

Udinese e Cagliari a 37 punti = Udinese retrocessa

Fabio Loi

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK