07/12/2017, 08:28 | Di Marco Zucca | Categoria: Approfondimenti

Diego Lopez, un ruolino da salvezza più che tranquilla

Il Cagliari, col tecnico uruguaiano in panchina, ha totalizzato 10 punti in 7 partite

10 punti in 7 partite: è questo il bottino del Cagliari da quando il tecnico Diego Lopez si è accomodato sulla panchina rossoblù. Niente male, verrebbe da dire, considerando che il predecessore Rastelli, durante le prime 8 gare, aveva conquistato appena 6 punti.

È un ruolino da salvezza tranquilla, anzi qualcosa di più, quello che sta proponendo il mister uruguaiano, il quale è riuscito a cambiare la mentalità di una squadra emotivamente instabile e ad infondere un’identità, soprattutto riguardo il gioco: se fosse stata portata avanti questa media sin da inizio campionato, considerando che sono 38 le giornate della Serie A, si sarebbero potuti collezionare più di 50 punti, superiori ai 47 ottenuti la dalla compagine sarda la scorsa stagione. Anche se nulla vieta di raggiungere tale obiettivo, magari con un girone di ritorno di alta qualità.

Che, dunque, si possa proseguire su questa via, cercando di affrontare le difficili sfide che separano il Cagliari da qui alla fine del girone d’andata (Sampdoria, Roma, Fiorentina e Atalanta) con lo spirito messo in mostra negli ultimi incontri.

Marco Zucca

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK