05/12/2017, 10:19 | Di Cinzia Mereu | Categoria: Approfondimenti

Joao, lì dove deve stare

Il brasiliano concede il meglio posizione avanzata

2015
2015

Con cinque reti in cassaforte, quattro delle quali messe a segno in trasferta, è Joao Pedro il miglior marcatore del Cagliari, in gol anche nella gara contro il Bologna.

Il brasiliano nelle ultime tre gare è stato schierato da Diego Lopez come seconda punta al fianco di Leonardo Pavoletti. È innegabile che in questo ruolo l’estro del numero 10 riesca a emergere più che altrove.

Due gol nelle ultime tre partite, con una media di un gol e mezzo a partita consacrano il giovane classe ‘92 a goleador della squadra isolana. Un guerriero sul campo da gioco, ma anche un buon attaccante col fiuto per il goal, questo è il Joao Pedro ritrovato.

Uno che la porta la vede e anche piuttosto bene, come dimostrato dall’ennesima rete realizzata di collo pieno ad incrociare contro la squadra di Roberto Donadoni. Il ruolo di seconda punta sembra essere quello più adatto dunque alle qualità del venticinquenne carioca, e anche Diego Lopez sembra essersene accorto, tanto da farne un perno della propria squadra.

Nel pieno della sua forma fisica, Joao Pedro rischia di rappresentare una vera e propria  “minaccia” per i suoi neocompagni di reparto, quali Marco Sau e Diego Farias, costretti a cedergli un posto nella rosa titolare.

Cinzia Mereu

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK