17/11/2017, 08:00 | Di Pietro Piga | Categoria: Approfondimenti

Cagliari, difesa al completo: molteplici soluzioni

Per Udine, riecco Capuano e Pisacane

2015
2015

López aveva dato l’arrivederci alla serie A col sorriso per la vittoria col Verona, il nome nuovo nella lista dei marcatori (Ceppitelli), un altro che ci ha preso gusto a starci ed è intenzionato scalare la graduatoria (Faragò) e i segnali positivi dalla retroguardia (incassa, ma è più solida). E sul suo volto, durante la sosta, l’espressione è rimasta tale, anzi, si è intensificata: nell’amichevole contro la Nuorese ha ricevuto delle risposte importanti da van der Wiel e Melchiorri (in gol) e, venerdì, ha ritrovato Capuano e Pisacane. Così, in vista della trasferta di Udine in programma domenica pomeriggio, il Cagliari potrà contare su tutti gli effettivi del pacchetto arretrato.

I rientri – Di nuovo in campo nel Centro Sportivo di Assemini, Capuano e Pisacane preparano la settimana tipo, dopo aver guardato e sostenuto i compagni da fuori. L’ex Pescara, che per un risentimento muscolare all’adduttore della gamba sinistra non è stato arruolabile per la sfida col Verona, sta trovando continuità nel 3-5-2 «lópeziano» (ha giocato per un’ora col Benevento e tutta la gara col Torino) e ha raggiunto le 9 presenze stagionali e 802 minuti, 57’ in meno rispetto alla passata annata. Pisadog, invece, centrale difensivo con più gare nel 2017/18 (10) e minutaggio (918’), ha dovuto abbandonare la difesa sia col Toro, sia contro gli Stregoni, in virtù di un’elongazione al bicipite femorale della coscia destra.

In fase di rodaggio – Quella che sta attraversando, col passaggio allo schieramento a tre, il pacchetto arretrato del Cagliari. Che, nelle quattro gare con El Jefe a bordo campo, ha raccolto il pallone dalla rete per sei volte: tre contro la Lazio e una con Benevento, Torino e Verona. Ci sono, senza dubbio, meccanismi da oliare, sui quali stanno lavorando tutti i giocatori, che in una partita non sono mai stati gli stessi: López, in ordine cronologico, ha scelto Pisacane-Andreolli-Romagna, Pisacane-Ceppitelli-Romagna, Capuano-Andreolli-Romagna, Ceppitelli-Andreolli-Romagna. Quest’ultimo, che con Rastelli aveva collezionato 3 gettoni sugli 8 giocabili, con l’allenatore uruguaiano è l’unico difensore ad aver giocato sempre.

Chi a Udine? – Dunque, tutti a disposizione per la Dacia Arena. Così, López dovrà ragionare se affidarsi al tridente scelto contro gli Scaligeri, che ha compiuto un’unica sbavatura ed è stata colpito (per il resto, ordinaria amministrazione), oppure attuare qualche modifica. Chiaramente, dipenderà anche dalle condizioni fisiche di Capuano e Pisacane, soprattutto di quest’ultimo, out per poco meno di tre settimane. Al momento, però, sembrerebbero Ceppitelli, Andreolli e Romagna i favoriti per comporre la diga rossoblu davanti ai guantoni di Rafael.

Pietro Piga

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK