21/04/2017, 08:00 | Di Marco Castoni | Categoria: Approfondimenti

Pisacane – Salamon, e adesso?

Il difensore polacco e l’ex Avellino si contendono una maglia da titolare al fianco di Bruno Alves

2015
2015

Il Cagliari procede stancamente verso questo finale di stagione senza obiettivi impellenti, sfruttando ogni singola partita al fine di sperimentare, trovare nuove certezze per il futuro ed acquisire elementi che torneranno utili nel momento delle decisioni in sede di mercato.

Tra i diversi nomi che vedono il loro avvenire incerto, vi è senza dubbio Salamon. Il difensore polacco è sulla carta uno dei pezzi pregiati della rosa rossoblù, ma nella stagione attuale ha avuto poche occasioni al fine di dimostrare le sue indubbie qualità. Ad inizio campionato ha visto il suo impiego alternarsi con quello di Ceppitelli, per poi finire sopravanzato dallo stesso ex difensore del Bari nelle gerarchie del proprio allenatore.

Con l’infortunio dello stesso Ceppitelli, è emerso con merito Pisacane, che da terzino è stato spostato al centro della retroguardia al fianco dell’intoccabile Bruno Alves. Un’intuizione fortunata che ha consentito al difensore campano di elevare il proprio rendimento, dimostrandosi l’interprete che meglio si è adattato alle caratteristiche del compagno portoghese.

Il match vittorioso contro un Chievo non certo irresistibile, coinciso con la squalifica per un turno di Pisacane, ha offerto la possibilità ad uno scalpitante Salamon, di ritrovare una maglia da titolare. Un’occasione che il polacco non si è fatto scappare, disputando un’ottima partita, risultando uno dei migliori in campo.

La prossima sfida, quella che vede la formazione rossoblù impegnata a Udine, preannuncia un Rastelli alle prese con problemi d’abbondanza soprattutto al centro della difesa. In particolare Salamon e Pisacane sugli altri, si contenderanno una maglia da titolare e la possibilità di dimostrare quanto il Cagliari possa contare su di loro.

Una sfida interessante che crea curiosità e competizione all’interno di una rosa valida ed eterogenea, che tuttavia non appare scevra da modifiche o stravolgimenti in vista del campionato che verrà.

Marco Castoni

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK